Come trovare le keyword giuste

lente di ingrandimento e titolo: come trovare le keyword giuste per il tuo sito

INDICE

Le parole-chiave sono importanti per attirare sul tuo sito un pubblico ben profilato, ma come trovare le keyword giuste?

In questa guida completa analizzeremo un metodo strategico e ben collaudato per aiutarti ad individuare le keyword più efficaci per il tuo sito web.

Cosa sono le Keyword?

Prima di immergerci nella nostra guida definiamo le informazioni di base importanti per comprendere tutto il processo strategico.

Definiamo quindi cosa sono le keyword e perché sono così importanti per il tuo sito web

Come scrive SEOzoom (una delle principali piattaforme per la ricerca di keyword):

“Le keywords sono i primi segnali letti dai motori di ricerca per la scansione di un sito e delle sue pagine, nonché lo strumento con cui Google indicizza e posiziona i contenuti sulla base dei suoi fattori di ranking. Le parole chiave svolgono quindi un ruolo fondamentale per l’ottimizzazione SEO di un sito, perché utili a intercettare il traffico proveniente dalla ricerca organica sui motori di ricerca e i clic degli utenti interessati a consultare le informazioni relative alla query di interesse.”

Dunque le keyword sono parole-chiave importanti per il tuo business in quanto rappresentano temi rilevanti sia per te che per il tuo target.

Per farla semplice, sono tutte quelle parole che un tuo potenziale cliente potrebbe cercare online.

Quindi è importante che siano presenti nel tuo sito secondo regole ben precise in modo che siano riconosciute anche dai motori di ricerca.

Vediamo quindi quali sono tutti gli step necessari per scegliere le keyword giuste per il tuo sito web.

Creare una lista Keyword

Il primo passo per una strategia di keyword efficace è quello di creare una lista di termini o frasi pertinenti con il tuo settore e con i prodotti/servizi che offre il tuo sito.

Ecco una serie di suggerimenti per creare una lista completa che tenga conto di ogni aspetto del tuo business:

ORGANIZZA UN BRAINSTORMING AZIENDALE

In questa fase potrebbe essere utile coinvolgere commerciali, account, personale addetto al customer care, insomma tutte quelle figure aziendali che hanno un contatto diretto con i clienti.

Grazie al loro rapporto diretto con i consumatori, infatti, potrebbero offrirti insight interessanti sulle domande poste dai clienti, sui i loro principali problemi, esigenze e preoccupazioni che potrebbero essere trasformati in utilissime keyword.

FAI L’ANALISI DELLA CONCORRENZA

Successivamente, per ampliare questa lista, sarebbe conveniente analizzare attentamente i siti dei competitors, annotare quali termini generici usano per le loro attività e se utilizzano forme particolari ed originali per descrivere prodotti o servizi simili ai tuoi.

SCOPRI DI COSA PARLANO I TUOI UTENTI SU INTERNET

Infine, per intercettare keyword nuove e non ancora sfruttate potresti trarre vantaggio delle potenzialità di alcune piattaforme online.

Ecco il modo migliore per farlo:

Reddit è un sito di discussioni online e un aggregatore di notizie che ti permette di farti un’idea di quello che dicono gli utenti su tantissimi argomenti.

Su Questiondb tu inserisci una keyword e il tool ti fornisce una serie di domande che la gente sta ponendo su quel topic.

Su Explodingtopics tu inserisci un topic e il tool ti fa vedere quali keyword legate a questo argomento stanno esplodendo.

Selezionare le keyword più efficaci

Ora che hai una lista lunga e completa di parole-chiave riguardanti il tuo business dovresti valutare quali sono le più efficaci (ossia quelle che possono portarti più traffico o traffico più profilato sul sito).

Innanzitutto dovresti prendere in considerazione il fatto che le parole chiave troppo corte sono piuttosto generiche.

Per questo motivo avranno un grande volume di ricerca ma anche un’enorme concorrenza che renderà difficile permetterti di posizionarti sulla prima pagina dei risultati di Google. Inoltre potrebbe portarti un traffico poco profilato, quindi utenti non interessati al tuo prodotto/servizio.

Perciò ti suggeriamo di iniziare la scrematura delle tue parole-chiave eliminando quelle più generiche e concentrandoti sulle parole chiave a coda lunga.

Cosa sono? Sono keywords lunghe 4 o 5 parole. Hanno un volume di ricerca più basso ma anche una concorrenza più bassa.

Utilizzando queste parole-chiave avrai quindi maggiori possibilità di intercettare traffico di qualità, dal momento che gli utenti saranno più propensi a visitare il tuo sito, che risponde esattamente alla loro ricerca.

Per fare una verifica precisa dell’efficacia delle tue parole-chiave hai a disposizione anche numerosi tool online (sia gratuiti che a pagamento).

Di seguito ti elenchiamo i nostri preferiti di cui ti avevamo parlato anche nell’articolo Come trovare argomenti per il tuo sito.

  • SEMRush
  • SEOZoom
  • Google Keyword Planner


In generale ti consigliamo di concentrarti su keyword che abbiano una buona combinazione Difficoltà (bassa), CPC (alto) e Volume di ricerca (alto).

Riassumendo: la definizione delle keyword è uno dei passaggi più importanti per una strategia SEO efficace in grado di migliorare davvero le performance del suo sito.

Se ti interessa sapere quali sono tutte le fasi di una strategia SEO e quali sono i benefici che l’ottimizzazione SEO può portare al tuo business leggi l’articolo Cos’è la SEO.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Scorri per leggere gli altri articoli

Articoli correlati