Come e perché realizzare un sito web professionale: guida completa

Come e perché realizzare un sito web professionale

INDICE

Realizzare un sito web professionale è una delle attività fondamentali per non restare esclusi dal mercato.

Un sito web professionale, infatti, è un vero e proprio strumento di marketing online, in grado di influire notevolmente sul tuo business.

Dalla costruzione della brand identity alla generazione di contatti, il tuo sito, inserito in una buona strategia di marketing integrato, rappresenta un asset fondamentale e indispensabile per raggiungere i tuoi obiettivi.

Ecco perché nella guida di oggi cercheremo di rispondere a tutte le domande che imprenditori e liberi professionisti si pongono quando si parla di realizzare il proprio sito web.

Cos'è un sito web professionale?

Un sito web professionale è un sito realizzato con l’obiettivo di rispondere a specifiche necessità del cliente e sviluppato per raggiungere risultati definiti nel corso di un’analisi preliminare.

In base alle necessità e agli obiettivi possiamo individuare tre macro categorie di siti web.

  1. Sito Vetrina

Si tratta di un sito che presenta ai visitatori i prodotti o i servizi dell’azienda. L’obiettivo del sito vetrina è quello di riflettere l’immagine dell’azienda sul web e contribuire alla formazione della sua brand identity.

  1. Sito E-commerce

Questa tipologia di sito è progettata per vendere i prodotti dell’azienda, sia fisici che digitali. È un vero e proprio negozio online per cui è importante essere in grado di organizzarlo e gestirlo al meglio.

  1. Sito web di contenuti

Stiamo parlando di blog o siti di notizie. Generalmente il loro obiettivo è quello di pubblicare regolarmente contenuti in grado di attirare le visite degli utenti.

Perché realizzare un sito web professioanle?

Abbiamo visto che, a seconda degli obiettivi di business, possono essere sviluppati diversi tipi di sito.

A prescindere dalle tipologie, però, i motivi per cui è importante realizzare un sito web professionale, sono comuni a tutte le aziende.

Il primo motivo risiede nel fatto che i tuoi clienti se lo aspettano. Qualsiasi sia il tuo business, il tuo target si aspetta di poter trovare online informazioni su di te e su quello che fai.

Non comparire tra i risultati di ricerca quando i tuoi clienti ti cercano significa lasciare un vuoto che potrà essere facilmente colmato dalla concorrenza.

Inoltre, un aspetto che molti sottovalutano è che il sito web è l’unico canale digitale di tua proprietà che controlli personalmente. Su altre piattaforme come i social network oppure Amazon devi sottostare a regole e cambiamenti altrui. Il tuo sito web invece puoi controllarlo al 100%. Questo significa che potranno cambiare le sorgenti di traffico che lo alimentano, ma il tuo lavoro e i contenuti non andranno mai persi.

A questi motivi se ne aggiunge uno ovvio ma che probabilmente è utile ribadire: avere un sito web aumenta la tua credibilità.

Non essere presente online significa dare l’impressione di essere dei principianti o dei professionisti arretrati e per niente moderni.

Stessa impressione che si crea anche quando si è presenti online ma con un sito amatoriale, visivamente poco curato, non ottimizzato per il mobile, con informazioni confuse e imprecise.

Dunque, per evitare di dare un’immagine negativa di sé è importante non solo avere un sito web ma anche fare in modo che appaia davvero professionale.

Come realizzare un sito web professionale?

Le attività che contribuiscono alla realizzazione di un sito web professionale sono molteplici. Vediamole insieme una per una.

ANALISI

Prima di iniziare a realizzare un sito web è importante condurre una profonda analisi del settore, dei competitors e soprattutto del target per capire cosa cerca, quali sono i suoi bisogni e come soddisfarli.

Trovare le soluzioni migliori per i tuoi clienti significa anche studiare le caratteristiche principali dell’azienda, i punti di forza e debolezza e la propria Unique selling proposition. Chi sono i tuoi “clienti tipo” e cosa cercano? Devi rispondere a queste domande per fissare i tuoi obiettivi e strutturare la strategia migliore per raggiungerli. 

Individuati target, USP, obiettivi e strategia avrai un brief completo da tenere sempre presente in tutte le fasi di elaborazione del sito.

STRUTTURA

Il primo passo da fare quando si inizia a costruire un sito è definire scrupolosamente la sua struttura. Bisogna pensare ad un’architettura di navigazione logica e ad una gerarchia sensata tra le pagine. A tal fine è importante studiare a fondo il menù di navigazione: dalla sua definizione dipenderà l’alberatura dell’intero sito. 

Anche la struttura delle singole pagine (intesa come distribuzione dei contenuti in base alla loro importanza, posizionamento di pulsanti di call to action, di immagini e form), deve essere improntata alla funzionalità e al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

GRAFICA

La qualità dell’aspetto estetico del sito è fondamentale per almeno due motivi.

Il primo è che gli utenti sono abituati a standard di qualità sempre più elevati e hanno un gusto estetico sempre più sviluppato e allenato a distinguere le produzioni professionali da quelle amatoriali.

In secondo luogo l’aspetto del tuo sito deve rispecchiare la tua brand identity e i tuoi valori. Ad esempio, se i tuoi valori principali sono la creatività e l’innovazione, un sito web minimal, con design pulito e colori neutri probabilmente non sarà la scelta giusta per te poiché non rispecchia al 100% la tua identità.

CONTENUTI

Anche i contenuti contribuiscono a formare la tua brand identity e lo fanno non solo raccontando chi sei e quello che fai, ma anche assumendo un tone of voice coerente con la tua identità.

Inoltre la creazione di contenuti di valore, pertinenti e coerenti con le esigenze e gli interessi del tuo target hanno la capacità di  attrarre e fidelizzare clienti (tant’è che esiste un’intera branca del marketing, chiamata content marketing che si occupa proprio della progettazione e dello sviluppo strategico dei contenuti).

OTTIMIZZAZIONE SEO

Lo scopo dell’ottimizzazione SEO è quello di portare un sito tra le prime posizioni dei risultati di un motore di ricerca (ad esempio Google e Bing) per una determinata query (frase di ricerca).

L’ottimizzazione SEO comprende:

  • Ottimizzazioni tecniche come la creazione di pagine veloci, sicure e mobile friendly.
  • Ottimizzazioni on-page svolte per rendere le pagine comprensibili per Google, pertinenti e di valore per gli utenti.
  • Ottimizzazioni off-page, ossia svolte al di fuori del sito, per acquistare autorevolezza agli occhi di Google.

Se ti interessa approfondire l’argomento ti consigliamo di leggere il nostro articolo Cos’è la SEO.

Quanti specialisti ci vogliono per realizzare un sito web?

Come hai visto, realizzare un sito web significa implementare diverse attività che richiedono molte skills diverse. Ciò significa che, per realizzare un sito veramente professionale, non sarà sufficiente un solo professionista, ma bisognerà coinvolgerne uno diverso per ciascuna delle fasi che abbiamo elencato nel paragrafo precedente.

Nello specifico sarà necessario coinvolgere:

  • Project manager: ha il compito di svolgere tutta l’analisi preliminare e consegnare al team un brief accurato che costituisca la base di tutto il lavoro successivo.
  • SEO expert: deve definire tutte le attività necessarie per la realizzazione di un sito ottimizzato SEO. Alcune delle sue mansioni sono, ad esempio, la definizione delle keyword, della struttura del sito ma anche delle attività di ottimizzazione tecnica.
  • Sviluppatore: è colui che ha il compito di creare, modificare o migliorare i codici e gli script (HTML, CSS, Javascript) che andranno a comporre il sito web secondo la mappa creata dal SEO expert o dal Project manager.
  • Grafico: è incaricato di realizzare l’interfaccia grafica del sito in modo che sia esteticamente gradevole, funzionale per gli utenti e in linea con la brand identity. Il grafico spesso collabora con fotografi, videomaker o illustratori.
  • SEO copywriter: andrà a scrivere i testi rispettando non solo il tone of voice del brand ma anche le regole della SEO, in modo da rendere i testi ottimali sia per gli utenti che per i motori di ricerca.

A volte una o più di queste mansioni possono unirsi nella figura di un solo professionista ma è praticamente impossibile che un’unica persona riesca ad occuparsi da sola di tutte queste attività. O almeno è impossibile che riesca a farlo in maniera davvero professionale. 

Quanto costa realizzare un sito web?

Nel corso di questo articolo abbiamo visto che esistono diverse tipologie di sito, diversi obiettivi di marketing e che nella realizzazione di un sito web possono essere coinvolte numerose figure professionali.

Inoltre ogni cliente può richiedere differenti livelli di personalizzazione che possono rendere diversa la risposta a ciascuna esigenza.

Da ciò ne consegue che i costi per la realizzazione di un sito web possono variare molto a seconda del progetto specifico.

Se sei interessato a scoprire il prezzo per la realizzazione di un sito web professionale che risponda a tutte le tue esigenze puoi richiedere un preventivo scrivendo a info@wearefunnel.com

Articoli correlati