Perché hai bisogno di un SEO copywriter? Tutto quello che c’è da sapere

SEO copywriter: chi è, cosa fa e perché ne hai bisogno

TEMPO DI LETTURA: 12 minuti

INDICE

Essere competitivi nel mondo del mercato online non è facile oggi, ed è per questo che alcune figure come il SEO copywriter sono divenute sempre più decisive se vuoi che il tuo sito ottenga più visibilità e vendite.

Il SEO copywriter è la figura professionale che si occupa della scrittura di testi digitali. I contenuti scritti per il web sono un fattore molto importante che consente alle tue pagine di posizionarsi più in alto tra i risultati di ricerca.

Pertanto, è fondamentale che i contenuti, oltre che ben scritti, siano anche ottimizzati in maniera tale da soddisfare i parametri dei motori di ricerca come Google.

Quello del SEO copywriter è un lavoro delicato, perché oltre alla capacità di scrittura richiede esperienza e conoscenze tecniche ad esempio in campo informatico, oppure digital marketing.

Se cerchi un modo per far crescere la tua attività online, devi prima essere ben consapevole dell’importanza di alcune figure professionali che possono aiutarti. Una di queste è appunto il SEO copywriter.

In questo articolo vedremo dunque chi è e di cosa si occupa il SEO copywriter. Daremo uno sguardo alle attività che svolge e infine cercheremo di capire come e perché scegliere un SEO copywriter competente e qualificato.

Cos’è la SEO

In apertura, abbiamo detto che l’attività di SEO copywriting consiste nella scrittura di contenuti digitali ottimizzati per i motori di ricerca.

Ma che vuol dire ottimizzati per i motori di ricerca? È qui che entra in gioco la SEO. La Search Engine Optimization (espressione di cui SEO è l’acronimo) è l’insieme di tecniche in grado di ottimizzare un sito web al fine di migliorare il suo posizionamento tra i risultati di una ricerca.

Quando un utente digita una query su Google o su un altro motore di ricerca, il browser recupera automaticamente le pagine che più soddisfano il suo intento di ricerca in base alle parole digitate.

Ogni pagina è infatti scansionata dai motori di ricerca, registrata e indicizzata affinché possa essere recuperata in base a determinate parole chiave (le keywords).

Le keywords rappresentano il punto di partenza di ogni strategia SEO. Esse contrassegnano il proprio sito agli occhi del motore di ricerca.

Una delle attività del SEO copywriter (che vedremo meglio più avanti) consiste appunto nella scelta delle keywords. Bisogna individuare le parole che contrassegnano con precisione il business del cliente e allo stesso tempo che coincidono con quelle più utilizzate dagli utenti nelle loro ricerche su Google.

Le pagine che ottengono un buon ranking (ovvero il posizionamento) e vengono inserite nella SERP (Search Engine Results Page, la pagina dei risultati) sono quelle che hanno i requisiti che “piacciono” maggiormente a Google. 

Tra i requisiti necessari per ottenere un buon ranking rientrano la pertinenza del sito rispetto all’argomento trattato, la sua autorevolezza, ma anche la qualità e l’utilità che esso garantisce all’utente rispetto alle altre risorse simili.

La SEO, dunque, è l’insieme di attività in grado dotare le pagine web dei requisiti necessari per ottenere un buon ranking. Essere più in alto tra i risultati significa infatti avere più visibilità. E quindi anche avere la possibilità di far crescere il proprio business ottenendo più lead e vendite.

Esistono diverse tecniche per ottimizzare un sito in ottica SEO. Alcune di esse vengono denominate SEO off-page, in quanto non riguardano il sito web in sé ma agiscono all’esterno di esso.

Le attività off-page consistono sostanzialmente nella gestione del numero e della qualità dei link che rimandano al proprio website a partire da altre pagine.

Le pratiche che puntano ad incrementare i backlink (così vengono chiamati i link in entrata verso uno specifico sito) sono definite, nel loro insieme, tecniche di link building.

La link building costituisce un fattore molto importante per i motori di ricerca. Questi ultimi infatti assegnano un buon posizionamento alle pagine che hanno un elevato numero di backlink (che però devono essere anche di valore, cioè autorevoli e pertinenti rispetto al tema trattato).

E poi ci sono le tecniche SEO on-page, che puntano a ottimizzare un sito lavorando al suo interno. Queste tecniche possono riguardare il codice HTML (il linguaggio di markup di cui è formata ogni risorsa web), oppure i contenuti veri e propri che figurano all’interno delle pagine web.

Se vuoi approfondire l’argomento SEO, ti suggeriamo di dare un’occhiata anche al nostro articolo Cos’è la SEO.

Chi è il SEO copywriter

La branca della SEO relativa alla scrittura dei contenuti ottimizzati per i siti web è la SEO copywriting.

Il SEO copywriter è il professionista che si occupa della redazione di contenuti digitali scritti e ottimizzati in ottica SEO. Vale a dire muniti dei requisiti tecnici che rendono una pagina maggiormente leggibile dai motori di ricerca, e quindi in grado di ottenere un buon ranking.

L’obiettivo del copywriter è prima di tutto quello di realizzare contenuti utili e di qualità. Prima ancora che ottimizzati attraverso i requisiti utili ai motori di ricerca, infatti, i testi per il web devono soddisfare realmente le necessità degli utenti e apportare un beneficio concreto rispetto all’argomento in questione.

Un contenuto utile e capace di fornire all’utente le risposte che cercava risulterà anche più “gradevole” al motore di ricerca. E quindi avrà maggiori possibilità di posizionarsi più in alto.

È per questo che il lavoro del SEO copywriter risulta molto importante, se non addirittura decisivo, per la riuscita di ogni strategia SEO.

L’espansione del commercio online durante la pandemia e la necessità di farsi strada tra moltissimi competitors in tutti i settori ha reso l’attività del SEO copywriter fondamentale per il successo di ogni brand.

Cosa fa il SEO copywriter

Passiamo a vedere più da vicino cosa fa il SEO copywriter e quali sono le sue principali mansioni. Le tipologie di testi per il web che deve redigere, sono:

  • Articoli per blog aziendali
  • Newsletter
  • Schede prodotto
  • Landing Page

Il copywriter deve essere in grado di adattare la sua scrittura alle specificità richieste da ognuno di questi diversi contenuti.

Ma in generale vale il principio per cui bisogna scrivere sempre in maniera chiara, lineare ed efficace. È inoltre necessario saper rispettare il target a cui ci si rivolge e adottare un tone of voice coerente con lo stile del brand per cui si realizzano i contenuti.

Quanto agli aspetti più tecnici, la redazione di testi ottimizzati prevede anche la scrittura di elementi come il tag title e della meta description, le sezioni di testo che servono al motore di ricerca per capire quali sono l’argomento del contenuto e il suo titolo.

E poi bisogna anche ottimizzare il corpo del testo inserendo le keywords principali (o secondarie) nel titolo generale (l’h1) e nelle intestazioni dei paragrafi (h2, h3, e così via).

Ma oltre alla scrittura dei contenuti, il SEO copywriting comporta anche attività di ricerca e pianificazione

La pianificazione consiste in mansioni come la stesura del piano editoriale, ovvero il calendario di consegna e pubblicazione dei contenuti.

La ricerca invece, riguarda sostanzialmente lo studio e la scelta delle keywords strategiche, le parole chiave che descrivono nel modo più efficace il business del cliente e allo stesso tempo risultano le migliori per il motore di ricerca.

Ricordiamo infine che il SEO copywriter, pur lavorando in autonomia, agisce di concerto con gli altri professionisti che compongono il team di un’agenzia di web digital marketing.

I contenuti realizzati dal copywriter, infatti, costituiscono solo una parte (benché importante) di un funnel marketing, l’insieme di attività che hanno il compito di guidare il cliente lungo tutte le diverse fasi d’acquisto.

Se vuoi sapere di più sull’attività del SEO copywriter, leggi anche l’articolo che abbiamo scritto a riguardo.

Perché hai bisogno di un SEO copywriter

Alla luce di quanto detto fin qui, possiamo ben dire che il lavoro del SEO copywriter è indispensabile se si desidera dare più visibilità al proprio business online.

E tuttavia sono ancora in molti a trascurare questo aspetto. Eppure anche se il tuo brand è innovativo e interessante, e magari hai anche un sito ben fatto, sul web i clienti non arriveranno mai da soli.

È vero che esistono strumenti, come le sponsorizzazioni o agli annunci di Google ads, che possono farti avere un po’ di visibilità nell’immediato.

Ma sul medio e lungo termine il modo migliore per crescere e aumentare le vendite è ottimizzare il proprio sito (e farlo in primo luogo a livello di contenuti) in ottica SEO.

I contenuti, del resto, hanno un ruolo fondamentale per la riuscita di una strategia di marketing. Infatti, come ha detto il fondatore di Microsoft Bill Gates, “content is king”. Il contenuto, cioè, è il cuore di ogni strategia di marketing. Perciò se esso è ottimizzato, allora saranno maggiori le possibilità che il tuo sito abbia un buon ranking.

Questo significherà avere davvero l’occasione concreta di far crescere il proprio brand aumentando lead e vendite.

Come scegliere un SEO copywriter

Dopo aver compreso l’importanza di tale figura, adesso ti starai forse chiedendo come scegliere il SEO copywriter più adatto alla tua azienda.

Possiamo dirti che per realizzare tutte le attività di cui abbiamo parlato servono competenza, preparazione, ma soprattutto esperienza. Più che con le conoscenze pregresse, infatti, la padronanza delle tecniche di SEO copywriting si matura soprattutto grazie all’esperienza sul campo.

E del resto per scrivere contenuti di qualità non basta soltanto conoscere la grammatica e saper padroneggiare la scrittura.

Il SEO copywriter deve saper unire le pratiche della buona scrittura con la conoscenza delle principali metodologie di ottimizzazione di una pagina web. E poi deve avere conoscenze di informatica, deve sapere come funziona un motore di ricerca o saper usare un CMS come WordPress.

Inoltre, bisogna saper recepire quelli che sono gli obiettivi che ogni strategia di marketing prevede, ed essere in grado di tradurli con efficacia nella scrittura dei vari contenuti.

Ma per fare ciò è necessario che il SEO copywriter abbia anche una buona conoscenza del marketing e delle sue principali tecniche o strategie (inbound marketing, content marketing, marketing persuasivo, etc.).

Se sei alla ricerca di un SEO copywriter competente e qualificato, in grado di produrre contenuti che riescano a far aumentare il ranking del tuo sito su Google, non esitare a rivolgerti alla nostra agenzia specializzata e contattaci scrivendo una mail a info@wearefunnel.com.

Articoli correlati