[Caso studio] Aumentare le vendite di un E-commerce: le migliori strategie per raddoppiare il fatturato mensile

come aumentare le vendite dell'ecommerce caso studio

INDICE

Come aumentare le vendite del tuo eCommerce? Te lo mostriamo noi raccontandoti il caso studio di Nails Company Italia.

Nails CompanyItalia, rivenditore di prodotti per centri estetici, ha raddoppiato il suo fatturato mensile grazie ad un investimento minimo e alla nostra digital strategy di successo.

Da un confronto tra il mese di novembre 2020 e novembre 2021, Nails Company Italia è passata da 19.000 € a oltre 40.000 € di fatturato mensile.

Ma come è stato possibile tutto questo? Vediamo nel dettaglio la strategia digital che abbiamo messo in campo per ottenere oltre 40.000 € con un investimento in budget ADV di soli 1.300 €.

Descrizione cliente: Nails Company Italia

Nails Company Italia è una realtà dedicata al mondo dell’estetica presente su tutto il territorio italiano. Ha un eCommerce di quasi 1000 prodotti (smalti, gel, prodotti per le unghie, ecc) e offre corsi di formazione certificati e altamente qualificati.

I valori dell’azienda guidata da Eleonora Puopolo sono professionalità, qualità e innovazione.

We Are Funnel ha puntato sulla valorizzazione diquesti punti di forza attraverso un servizio studiato su misura volto ad andare incontro a tutte le esigenze del cliente.

La nostra strategia Digital

Prima di scegliere We Are Funnel, l’eCommerce di Nails Company Italia non aveva mai attivato campagne social (Facebook e Instagram) o di email marketing. Siamo quindi partiti da zero e abbiamo messo a punto una strategia in grado di ottimizzare l’eCommerce del nostro cliente.

IL BLACK FRIDAY

La prima occasione per mettere in atto la nostra strategia digital è stata durante il Black Friday 2021. Per sfruttare al meglio l’appuntamento shopping più famoso al mondo, abbiamo avviato delle campagne social e realizzato un funnel di email marketing.

Prima di tutto, abbiamo attivato degli sconti del 20% su determinate linee di prodotti.

Prima del 26 novembre abbiamo comunicato sui social le promozioni che sarebbero partite di lì a poco. L’obiettivo era quello di aumentare il traffico sul sito web di Nails Company Italia, incuriosendo i potenziali clienti.

Dopo l’inizio del Black Friday, abbiamo attivato delle campagne su Facebook ed Instagram ad obiettivo “vendita”.

Parallelamente, abbiamo lavorato sul fronte dell’email marketing creando una campagna composta da 4 e-mail da inviare agli utenti.

La prima e-mail è stata inviata due giorni prima del Black Friday con l’obiettivo di informare gli iscritti alla newsletter di tutte le promozioni in arrivo.

La seconda e-mail è stata inviata il giorno del Black Friday per avvisare gli utenti dell’inizio degli sconti sul sito. All’interno del testo abbiamo fatto leva sul concetto di scarsità e del tempo limitato, questo perché il nostro obiettivo era quello di spingere i clienti ad affrettarsi ad acquistare i prodotti in sconto prima che andassero sold out.

La terza e la quarta e-mail sono state inviate l’ultimo giorno di sconti (Cyber Monday). Una è stata inviata ad inizio giornata per avvisare gli utenti che era l’ultimo giorno disponibile per acquistare sfruttando la promozione. L’altra, invece, è stata inviata a fine giornata e annunciava agli iscritti che mancavano ormai poche ore alla fine degli sconti del Black Friday.

email marketing black friday

Alla fine del Black Friday,il risultato è stato strepitoso. La strategia di digital advertisinge di email marketing si è rivelata vincente!

Infatti, durante il weekend, il fatturato di Nails Company Italia è stato di oltre 14.000 €.

Di questi 14.407 €, 5.651 € sono derivati dagli acquisti fatti dai clienti grazie alla campagne su Facebook e Instagram. Mentre 3.319 € sono stati originati dalle campagne e dai flussi di email.

Un trucco del mestiere (che abbiamo offerto in esclusiva al nostro cliente) è stato quello di integrare le campagne social di Facebook con Klaviyo (uno strumento die-mail marketing che usiamo per campagne social).

Grazie a questa integrazione è stato possibile profilare dettagliatamente il pubblico che ha aperto e letto le e-mail, visitato l’eCommerce di Nails Company Italia ma “abbandonato il carrello”.

Questo ci ha permesso di attivare delle campagne ancora più mirate e far vedere gli annunci a tutti coloro che avevano aperto le e-mail, messo i prodotti nel carrello ma che non avevano ancora approfittato degli sconti del Black Friday.

Il risultato è stato davvero incredibile! Infatti, il 29 novembre l’eCommerce ha avuto un tasso di conversione del 4,25% e le vendite sono schizzate a circa 4.000 €.

risultati campagna black friday

In aggiunta alla strategia del Black Friday, abbiamo lavorato per spingere la vendita degli altri prodotti presenti sull’eCommerce che non rientravano nella promozione.

In primis, abbiamo individuato insieme al cliente un prodotto civetta. Si tratta di un prodotto che i clienti dell’eShop considerano più attraente di altri (e che dunque sono più interessati ad acquistare).

Una volta individuato il prodotto civetta, le mosse successive sono state principalmente due:

  • Attivazione di campagne con obiettivo “visualizzazione video” che ci hanno permesso di raggiungere moltissime persone ad un costo contenuto.
  • Attivazione di campagne di retargeting con obiettivo “vendite sull’eCommerce” per inseguire tutte le persone che avevano visto almeno 15 secondi del video che avevamo sponsorizzato (e su cui il prodotto civetta aveva avuto una buona presa).

 

Il risultato è stato straordinario! Nails Company Italia ha portato a casa quasi 5.000 di vendite a fronte di un investimento davvero contenuto (e cioè 329 €).

L'EMAIL MARKETING AUTOMATION

Un’altra strategia che abbiamo offerto al nostro cliente è stata quella di attivare dei flussi di e-mail marketing automation.

In sostanza si è trattato di dare vita a dei flussi di e-mail sempre attivi: una sequenza di e-mail che all’occorrenza raggiunge sempre gli utenti (ad esempio la sera o nel weekend).

In particolare, per il nostro cliente abbiamo impostato 2 flussi:

  • Un flusso di “recupero carrello”
  • Un flusso di “di benvenuto”

Il flusso di “recupero carrello” ha l’obiettivo di ricordare ai clienti che hanno aggiunto un prodotto al carrello, senza procedere all’acquisto, di affrettarsi a completare l’acquisto prima che il prodotto vada sold out. Questo flusso è molto importante perché è molto comune aggiungere prodotti che si desiderano al carrello con l’idea di comprarli in un secondo momento.

Rimandando l’acquisto però si rischia di dimenticarsene, è proprio qui che subentra la mail di reminder!

esempio email marketing

Il secondo flusso di e-mail marketing, cioè quella di “benvenuto”, è stato attivato dopo aver fatto un’analisi specifica.

Normalmente Nails Company Italia offriva le spedizioni gratuite su un acquisto di almeno 150€. Abbiamo quindi proposto al cliente di regalare le spese di spedizione sul primo ordine effettuato dai nuovi utenti.

Così facendo abbiamo intercettato nuovi potenziali clienti, che sono stati attratti dall’offerta di benvenuto.

Ma il vero obiettivo di queste due campagne di e-mail marketing automation è stato quello di fidelizzare e acquisire stabilmente i clienti già in precedenza attratti dagli altri flussi di e-mail.

Creare una relazione con i propri clienti, curandone il rapporto, significa assicurarsi un pubblico stabile nel tempo che sarà sempre disposto a riporre fiducia nel brand, e quindi a riacquistare sull’eCommerce e questa, a nostro parere, è la miglior ricetta per il successo di un eCommerce.

Il lancio dei due flussi ha portato grandi risultati non solo sul medio-lungo termine, ma anche nell’immediato. Infatti, nel giro di circa una settimana (dal 24 novembre al 2 dicembre) l’eCommerce ha registrato quasi 2.000 € di vendite.

I risultati

Ma a questo punto vediamo di tirare un po’ le somme. Analizziamo meglio gli straordinari risultati ottenuti da Nails Company Italia grazie alla digital strategy messa in atto da We Are Funnel.

Nel primo mese in cui abbiamo ottimizzato l’eCommerce del nostro cliente, Nails Company Italia ha aumentato le vendite di oltre 20.000 €. Di questi, circa 10.000 € sono derivati dalle campagne social (Facebook e Instagram). E altri 5.600€dai flussi di e-mail marketing automation e dalle campagne e-mail avviate durante il Black Friday.

Confrontando il bilancio di novembre 2020 con quello di novembre 2021, siamo passati da 19.000 € a oltre 40.000 € di fatturato mensile con un investimento in campagne social pari a 1.300 €.

Questi risultati sono stati possibilisolo grazie ad un funnel marketing ben studiato e coerente con le caratteristiche e gli obiettivi del nostro cliente.

Se vuoi approfondire meglio il caso studio di Nails Company Italia, guarda anche il video che abbiamo realizzato, in cui la nostra Alessandra Milani spiega nel dettaglio le strategie utilizzate per aumentare le vendite di Nails Company Italia.

Se anche tu desideri aumentare le vendite del tuo eCommerce, contattaci a info@wearefunnel.com e prenota la tua consulenza gratuita!

Articoli correlati