Perché investire in Google Ads

perché investire in google ads tutti i vantaggi
 

Hai un’azienda e ti stai chiedendo perché investire in Google Ads? Leggi il nostro articolo per scoprire 3 buoni motivi per cui dovresti farlo.

Cos'è Google Ads?

Google Ads è la piattaforma pubblicitaria di Google utilizzata quotidianamente sia da grandi aziende che da business locali per ottenere diversi obiettivi di marketing e vendite.

Quando un utente cerca su internet parole-chiave importanti per un’azienda che sfrutta Google Ads, questa andrà a collocarsi con un annuncio sponsorizzato in alto tra i risultati di ricerca, rendendo il proprio sito più visibile rispetto agli altri e aumentando così le possibilità di visita.

Questo tipo di pubblicità risulta molto efficace perché permette di attirare i potenziali clienti proprio nel momento in cui stanno cercando attivamente prodotti o servizi come quelli che offri tu.

Ma facciamo un passo indietro e cerchiamo di capire esattamente come funziona la piattaforma.

Come funziona Google Ads?

Gli inserzionisti (ossia le aziende che decidono di fare pubblicità attraverso Google Ads) specificano un elenco di parole-chiave sulle quali vogliono posizionare i propri contenuti e la cifra che sono disposti a spendere affinché i loro prodotti/servizi appaiano tra i primi risultati ogni volta che un utente cercherà quelle keywords.

Si tratta di una vera e propria asta, poiché anche altri inserzionisti sono interessati a posizionarsi sulle stesse keyword.

Per questo motivo, non basta pagare una certa cifra per avere la certezza che gli utenti visualizzino il proprio annuncio pubblicitario, bisogna essere in grado di puntare su parole chiave efficaci ma non troppo contese.

Inoltre l’offerta che l’inserzionista indica per le parole-chiave non è l’unico aspetto che Google prende in considerazione durante l’asta, altrimenti si scatenerebbe una lotta all’offerta più alta che escluderebbe i piccoli players e non premierebbe la qualità degli annunci.

Come funziona l'asta di Google Ads?

L’asta funziona così:

  • Quando un utente effettua una ricerca il sistema Google Ads trova tutti gli annunci le cui keyword corrispondono a tale ricerca.
  • Tra questi annunci il sistema ignora quelli che non sono idonei (ad esempio gli annunci indirizzati ad un altro Paese o quelli non approvati a causa di una violazione delle norme).
  • Tra gli annunci rimanenti verranno pubblicati solo quelli con un ranking dell’annuncio sufficientemente alto.

Il ranking dell’annuncio è un punteggio ottenuto dall’unione di due fattori.

  • PUNTEGGIO DI QUALITÀ, cioè un insieme di fattori che Google prende in considerazione, per stabilire la pertinenza della campagna pubblicitaria rispetto alla ricerca degli utenti.
  • CPC MASSIMO, ossia il prezzo massimo che sei disposto a pagare per ogni click al tuo sito, confrontato col CPC massimo degli altri inserzionisti.

Apparire sulla prima pagina di Google però non vuol dire che comincerai automaticamente a spendere il tuo budget.
Questo perché Google Ads funziona con un sistema denominato Pay per Click (PPC): Google andrà a scalare dal tuo budget la somma prestabilita dal CPC, solo quando un utente clicca sul tuo annuncio pubblicitario.

Per questo motivo è fondamentale creare campagne che massimizzino il rapporto spesa/click, per non essere costretti a spendere cifre troppo alte per keywords molto ricercate e, dunque, molto competitive.

Perché investire in Google Ads?

Google Ads, come abbiamo detto, è un mezzo per farsi pubblicità. Andiamo perciò a chiarire in cosa si differenzia rispetto ad altre forme di pubblicità e perché dovresti investire in questa piattaforma.

  • TI PERMETTE DI OTTENERE RISULTATI VELOCEMENTE

L’ottimizzazione SEO può farti apparire sulla prima pagina dei risultati di Google senza dover investire in Adv, ma è un processo che richiede tempo. Per un sito appena nato i benefici della SEO cominceranno ad essere visibili probabilmente dopo 6 mesi/un anno, in alcuni casi anche di più.

Se hai bisogno di scalare in fretta il ranking dei risultati, Google Ads è l’unica alternativa che ti permette di raggiungere ottimi risultati in termini di posizionamento, visite al sito e vendite in un tempo davvero molto breve.

  • PUOI INTERCETTARE IL TUO CLIENTE PROPRIO QUANDO VUOLE COMPRARE

Con Google Ads il tuo annuncio appare agli utenti che stanno cercando proprio il tuo prodotto/servizio.

In un certo senso lo aiuti a trovare la risposta che sta cercando. Non interrompi la sua esperienza di navigazione ma fornisci una soluzione proprio a chi ha fatto il primo passo per cercarla.

  • PUOI TENERE SEMPRE TUTTO SOTTO CONTROLLO E VERIFICARE I RISULTATI

Google Ads permette di esaminare e tenere sotto controllo l’andamento delle tue campagne. Avrai sempre a portata di mano dati come clic, impressioni, posizione media dell’annuncio, comportamento dei visitatori sul tuo sito (tipo quali pagine hanno visitato o quanto tempo hanno passato sul sito). E soprattutto, analizzando questi dati potrai capire se la campagna sta ottenendo i risultati desiderati o se ha bisogno di interventi per migliorarne le performance. In questo modo il tuo budget non andrà mai sprecato.

Quanto costa Google Ads?

Arrivato a questo punto probabilmente ti starai chiedendo quanto costa Google Ads e quali sono i risultati che puoi ottenere in base al tuo investimento.

È bene che tu sappia che il budget in questo caso non può essere definito a priori poiché dipende da numerosi fattori come il settore in cui operi, il tuo target, la competizione.

Per avere un’idea più precisa del budget che serve per ciascuna campagna è necessario inserire nella piattaforma di Google Ads una o più keywords per ottenere dati relativi alla media di ricerche mensili, alla concorrenza e all’offerta consigliata.

Sulla base di questi risultati puoi iniziare a definire un piano per la tua campagna e Google ti fornirà, a seconda del budget ipotizzato, previsioni sui clic giornalieri, le impressioni giornaliere, la posizione media e il posizionamento sulle specifiche località.

Un CPC medio può addirittura variare da pochi centesimi a decine di euro.

In ogni caso per avere un’idea più precisa di quali potrebbero essere i costi di Google Ads, ti suggeriamo di dare un’occhiata al nostro articolo sui costi della pubblicità online.

Come misurare i risultati di una campagna Google Ads?

Per quanto riguarda i risultati devi prendere in considerazione il ROAS.

Il ROAS (Return on Ad Spend) è una metrica che ti aiuta a valutare se le tue campagne hanno successo. È un semplice calcolo della spesa pubblicitaria divisa per le entrate. È un numero in percentuale che ti dirà quanto hai guadagnato per ogni euro speso in pubblicità.

Un buon ROAS generalmente parte da 800%.

Qui puoi facilmente calcolare il ROAS delle tue campagne.

Perché affidarti ad un'agenzia?

Molti imprenditori cominciano delle piccole campagne Google Ads “fai da te” senza però ottenere nessun risultato.

Questo perché, come abbiamo visto, bisogna puntare al target giusto, scegliere le keyword efficaci che non abbiano troppa competizione, capire qual è il giusto budget, saper impostare le conversioni e saper analizzare i dati per ottimizzare le campagne.

Tutte queste attività richiedono molta formazione, esperienza e tempo.

Per questo il nostro consiglio è quello di affidarti ad un professionista che sappia “dove mettere le mani” e ti aiuti ad ottenere il massimo dal tuo investimento.

Se sei interessato al nostro servizio di gestione campagne Google Ads clicca qui.

Se invece non sei convinto che Google Ads sia la strada migliore per far conoscere i tuoi prodotti/servizi e aumentare il traffico al tuo sito ti consigliamo di leggere il nostro articolo 5 modi per far crescere le visite sul tuo sito.

Articoli correlati