Come promuovere un blog: guida definitiva

Megafono da cui escono le parole Come promuovere il tuo blog

INDICE

Saper promuovere un blog è diventato ormai un requisito fondamentale per il successo di qualsiasi business o attività online.

Ogni website che si rispetti, infatti, possiede un blog, ossia uno spazio in cui pubblicare post per diffondere e far conoscere la propria attività.

L’obiettivo è far parlare di sé e aumentare le visite al propriosito.

Ma per ottenere più traffico non ti basta soltanto creare un blog e pubblicare dei contenuti. Spesso, infatti, si sprecano tempo e fatica senza riuscire alla fine a ottenere visibilità e successo.

Per questo, è fondamentale che tu sia in grado di promuovere un blog attraverso le strategie più efficaci. Solo così è possibile raggiungere un maggior numero di clienti e accrescere i guadagni.

In questo articolo vedremo insieme 8 strategie efficaci per la promozione di un blog.

Ma prima di iniziare, occorre fare una precisazione. Nessuna strategia di promozione funziona fino in fondo se alla base non vi è la pubblicazione di contenuti di qualità.

Solo se gli articoli sono accurati, autorevoli e pertinenti rispetto al tema trattato, allora verranno veramente letti e apprezzati da parte degli utenti.

Pubblicare contenuti di qualità, infatti, significa assumere autorevolezza nel proprio campo, fidelizzare con la clientela, e definire una propria brand identity.

Non solo. Così facendo si incrementano le Digital PR e si creano relazioni reciproche e vantaggiose con altri blogger e utenti.

Si tratta di elementi fondamentali per farsi conoscere e per conseguire benefici sul lungo termine, come l’incremento di link di altri siti che rimandano al proprio blog (fattore decisivo per il ranking di Google).

Tutto ciò porterà un maggiore traffico sul tuo blog. Il che significa più visibilità e più sicure possibilità di guadagno.

Ma adesso vediamo insieme le 8 strategie più efficaci per promuovere un blog.

Ottimizzazione SEO

L’ottimizzazione SEO permette di migliorare il posizionamento del tuo blog tra i risultati di ricerca su Google.

In pratica, ogni volta che un utente effettuerà una ricerca tramite delle parole chiave affini a quelle che ritieni importanti per il tuo business, il tuo blog apparirà tra i primi risultati.

In tal modo aumenteranno le visite al tuo blog, e di conseguenza anche il numero dei possibili nuovi clienti.

Il punto sta nell’individuare le parole chiave che meglio descrivono il proprio business online e abbinarle a ciascuna pagina del blog. In questo modo ogni pagina verrà indicizzata e posizionata dal motore di ricerca in base a una determinata keyword.

Successivamente, si dovranno implementare i requisiti tecnici del blog richiesti dai motori di ricerca. E infine bisognerà ottimizzare i contenuti interni (SEO on-page), e poi svolgere una serie di azioni utili al di fuori del blog (SEO off-page).

Promuovere il proprio blog attraverso l’ottimizzazione SEO richiede tempo e competenze, ma risulta una strategia imprescindibile per la riuscita di qualsiasi attività online.

Google Ads

Un’altra strategia efficace per promuovere un blog è quella di creare degli annunci su Google.

Si tratta di un metodo molto rapido, soprattutto se la tua azienda è nuova e hai bisogno di ottenere clienti in poco tempo.

Google, infatti, ti permette di mettere in evidenza la tua pagina in base alle parole chiave che ritieni più importanti per il tuo business.

Ma come funziona Google Ads?

In sintesi, gli inserzionisti specificano un elenco di parole chiave e un budget giornaliero.

Quando gli utenti digitano nella barra di ricerca una query contenente le keyword che, tra quelle stabilite dagli inserzionisti, contrassegnano il tuo blog, quest’ultimo apparirà in evidenza con la scritta “Annunci”.

Condivisione social e Facebook Ads

Come puoi immaginare, oggi è difficile pensare di promuovere efficacemente il proprio blog senza utilizzare i social network.

I social mettono a disposizione molti strumenti e risorse. Tutto ciò che devi fare è creare una pagina aziendale connessa al tuo blog.

Ogni volta che pubblichi un articolo, condividilo sui tuoi profili social. Questo aiuterà a farti conoscere e ad allargare la tua community di riferimento.

Inoltre Facebook ti consente di avviare campagne pubblicitarie personalizzate in cui sei tu a scegliere il tipo di pubblico che vuoi portare sul tuo blog.

E-mail Marketing

Ogni efficace promozione di un blog non può non includere strategie di E-mail marketing.

Si tratta di una risorsa vantaggiosa e particolarmente economica. Basti pensare che lo studio Marketer E-mail Tracker 2018 condotto da DMA ha rivelato che il ROI (Return On Investment) per le aziende che hanno utilizzato l’e-mail marketing è stato del 3800%.

Tramite newsletter periodiche, infatti, potrai invitare i tuoi utenti fidelizzati e interessati ai tuoi contenuti a leggere i tuoi nuovi articoli e quelli che si sono persi.

Oggi esistono ottimi software che permettono di creare una lista mail per comunicare in modo semplice e diretto con i clienti (come ad esempio Mailchimp, ActiveCampaign o GetResponse).

Anche in questo caso, naturalmente, vale la regola della qualità dei contenuti. Cerca di curare con attenzione le mail da mandare ai clienti. Non bisogna inondare gli utenti di messaggi pubblicitari frequenti o contenuti troppo invadenti.

Guest Post

Il Guest Posting è la pratica di farsi ospitare da altri blogger per pubblicare articoli nel loro sito. In tal modo si può lasciare il proprio contatto e un link che rimanda al proprio blog aziendale.

Questa strategia consente di ottenere benefici reciproci, sia per chi pubblica articoli in un altro blog, sia per chi li riceve.

In questo modo potrai allargare la tua community e acquisire autorevolezza nel tuo campo. Inoltre i guest post ti aiutano a migliorare la tua link building, aumentando la visibilità del tuo blog.

Il risultato sarà quello di aumentare il traffico e le visite sul tuo blog.

Naturalmente, ricorda che essere ospitato da altri blogger sarà più facile solo se sarai in grado di proporre articoli interessanti, ben documentati o innovativi rispetto al tuo settore di interesse.

Un suggerimento è quello di inserire, quando possibile, dei bonus o gift che possano incentivare i lettori a visitare il tuo blog.

Creare una pagina su Linkedin

Un’altra ottima strategia per promuovere un blog è quella di creare una pagina aziendale su Linkedin.

Infatti, oltre a essere usato per cercare e offrire lavoro, Linkedin può essere sfruttato anche per promuovere attività e imprese online.

Il vantaggio è quello di avere una piattaforma già pronta ed efficiente per far conoscere la tua attività in maniera semplice e diretta.

Affinché la tua pagina aziendale sia ben visibile, assicurati di compilare bene i tuoi dati di contatto e di inserire il link che rimanda al tuo blog.

Fortum e gruppi Facebook

Spesso gli utenti accomunati da determinati interessi o attività si riuniscono in forum o gruppi Facebook. Questi contesti offrono la possibilità di interfacciarsi con un pubblico già profilato e interessato a uno specifico settore.

È per questo che partecipare a un forum o gruppo Facebook renderà più facile portare al tuo blog più visite e potenziali nuovi clienti.

Quello che dovrai fare è individuare bene il tuo target.

Una volta trovato il forum o gruppo Facebook che fa al caso tuo, prova a farti notare inserendoti attivamente nelle conversazioni. In questo modo potrai indurre gli utenti a interessarsi spontaneamente alla tua attività.

In questi casi, infatti, è meglio evitare di risultare invadenti spammando pubblicità ovunque. Proponi solo quei contenuti che pensi possano risultare realmente graditi agli utenti in base ai loro gusti e interessi.

Collaborare con altri blogger

Quella di collaborare con altri blogger rappresenta un’altra strategia molto importante per promuovere il proprio blog.

Ricorda, infatti, che le Digital PR giocano un ruolo fondamentale nella riuscita di qualsiasi attività di business online.

Sono sempre di più i blogger che fanno rete avviando collaborazioni con i colleghi del proprio o di altri settori. E nella maggior parte dei casi questa si rivela una strategia vincente.

Le possibilità sono infinite. Ad esempio, puoi collaborare alla pubblicazione di contenuti di un altro blog. Oppure realizzare podcast e interviste per promuovere insieme a colleghi del tuo stesso ambito le vostre rispettive attività.

L’importante è sfruttare le proprie competenze in maniera utile e vantaggiosa, in modo tale da farsi conoscere e imporsi nel proprio settore.

Se anche tu vuoi scoprire quali sono le strategie più adatte a promuovere il tuo blog aziendale, contattaci a info@wearefunnel.com.

Articoli correlati